Meklēšana Attēli Maps YouTube Ziņas Gmail Disks Kalendārs Vēl »
Ieiet
Grāmatas Grāmatas
" Qualche ora prima di spirare, parlò dell'ottogenario suo padre, s'intenerì e pianse. Poi si riprese, dicendo: — Ma perché piango il più fortunato de' miei cari, poich'egli è alla vigilia di raggiungermi all'eterna pace? "
Opere compiute di Silvio Pellico da Saluzzo: La vita di S. Pellico per Piero ... - 43. lappuse
autors: Silvio Pellico - 1834
Pilnskats - Par šo grāmatu

La vita di S. Pellico per Piero Maroncelli. Le mie prigioni di S. Pellico ...

Silvio Pellico - 1834
...spirare parlò dell'ottogenario suo padre, s'inteneri e pianse. Poi si riprese dicendo: Ma perchè piango il più fortunato de' miei cari, poich'egli è alla vigilia di raggiungermi all' eterna pace? — Le sue ultime parole furono : Io perdono di core a' miei nemici. — Gli chiuse...
Pilnskats - Par šo grāmatu

Le mie prigioni, 2. sējums

Silvio Pellico - 1835 - 345 lapas
...parlò dell' ottogenario suo padre, s' intenerì e pianse. Poi si riprese, dicendo : — Ma perchè piango il più fortunato de' miei cari, poich'egli è alla vigilia di raggiungermi all'eterna pace? Le sue ultime parole furono : — Io perdono di cuore a' miei nemici. — Gli chiuse...
Pilnskats - Par šo grāmatu

Opere complete, 2. sējums

Silvio Pellico - 1836
...onomastico, il 1 3 giugno 1828. Qualche ora prima di spirare, parlò dell' ottogenario suo padre, s' inteneri e pianse. Poi si riprese, dicendo : — Ma perché...miei cari, poich'egli è alla vigilia di raggiungermi all'eterna pace? Le sue ultime parole furono : — Io perdono di cuore a' miei nemici. — Gli chiuse...
Pilnskats - Par šo grāmatu

Opere scelte: Cioè: Le mie prigioni colle addizioni di Maroncelli, Dei ...

Silvio Pellico - 1837 - 478 lapas
..., il 13 giugno 1823. Qualche ora prima di spirare , parlò dell' ottogenario suo padre , s'inleneri e pianse. Poi si riprese , dicendo : — Ma perché piango il più fortunato de' miei cari , poich' egli è alla vigilia di raggiungermi all'eterna pace? — Le sue ultime parole furono : —...
Pilnskats - Par šo grāmatu

Le mie prigioni

Silvio Pellico - 1842 - 328 lapas
...il i 3 giugno 1823. Qualche ora prima di spirare , parlò dell' ottogenario suo padre , s' intenerì e pianse. Poi si riprese, dicendo : — Ma perché piango il più fortunato de' miei cari , poich' egli è aHa vigilia di raggiungermi ali' eterna pace? Le sue ultime parole furono : — Io...
Pilnskats - Par šo grāmatu

Opere di Silvio Pellico

Silvio Pellico - 1848 - 668 lapas
...Mori nel suo di onomastico, il 13 giugno 1823. Qualche ora prima di spirare, parlò dell'ottuagenario suo padre, s'intenerì e pianse. Poi si riprese, dicendo : — Ma perché piango il più fortunato de'miei cari, poich'egli è alla vigilia di raggiungermi all'eterna pace? — Le suo allime parole...
Pilnskats - Par šo grāmatu

First Italian reading-book, by L. Mariotti

Antonio Carlo N. Gallenga - 1852
...onomastico, il 13 giugno 1823. Qualche ora prima di spirare, parlò dell' ottogenario suo padre, s' intenerì e pianse. Poi si riprese, dicendo: — Ma perché piango il più fortunato de' miei cari, poich' egli è alla vigilia di raggiungermi all' eterna pace ? — . Le sue ultime parole furono :...
Pilnskats - Par šo grāmatu

Prose di Silvio Pellico

Silvio Pellico - 1856 - 519 lapas
...parlò dell'oltogenario suo padre, s'intenerì e pianse. Poi si riprese, dicendo : —Ma perchè pianjo il più fortunato de' miei cari , poich'egli è alla vigilia di raggiungermi all'eterna pace ? — Le sue ultime parole furono : — Io perdono di cuore ai miei nemici. — Gli...
Pilnskats - Par šo grāmatu

Le mie prigioni: memorie di Silvio Pellico da Saluzzo

Silvio Pellico - 1858 - 201 lapas
...onomastico, il 13 giugno 1823. Qualche ora prima di spirare, parlò dell' ottogenario suo padre, s'in. teneri e pianse. Poi si riprese, dicendo : — Ma perché...— Le sue ultime parole furono : — Io perdono di cuore ai miei nemici. — Gli chiuse gli occhi D. Fortini, suo amico dall' infanzia, uomo tutto religione...
Pilnskats - Par šo grāmatu

Prose di Silvio Pellico

Silvio Pellico - 1858 - 519 lapas
...Mori nel suo di onomastico, il 13 giugno 1823. Qualche ora prima di spirare, parlò dell' ottogenario suo padre, s'intenerì e pianse. Poi si riprese, dicendo...Ma perché piango il più fortunato de' miei cari , poich' egli è alla vigilia di raggiungermi all' eterna pace ? — Le sue ultime parole furono :...
Pilnskats - Par šo grāmatu




  1. Mana bibliotēka
  2. Palīdzība
  3. Izvērstā grāmatu meklēšana
  4. Lejupielādējiet ePub
  5. Lejupielādēt PDF